Che cos'è la mielina

La mielina è conosciuta con il termine di ‘sostanza bianca’ del cervello, proprio per la sua colorazione.
Si presenta come una materia gelatinosa che avvolge le fibre nervose proteggendole. Risulta formata da una scleroproteina la neurocheratina e dalla mielina una complessa miscela di colesterolo, fosfolipidi, cerebrosidi, proteine e acqua.

Le fibre nervose sono distinte sulla base delle presenza o meno della mielina in:

  • fibre mieliniche
  • fibre amieliniche o scarsamente mielinizzate

La sua funzione è quella di assicurare la trasmissione degli impulsi nervosi in tutto il corpo in maniera consistente ed ordinata ed è grazie a questa proprietà che è possibile svolgere tutte le funzioni dal camminare, mangiare, guardare etc.

La mielina inizia a formarsi nel tardo stadio fetale e continua durante i primi 5 anni di vita.

Viene prodotta da due tipi di cellule specializzate:

  • gli Oligodendrociti che producono la mielina del Sistema Nervoso Centrale.
  • le Cellule di Schwann che generano la mielina del Sistema Nervoso Periferico.

Queste cellule avvolgendosi attorno all’assone (prolungamento principale della cellula nervosa) formano la mielina.

(Stefano Angotzi - Redazione Ministerosalute.it - marzo/2003)

 
Venerdì, 31. Ottobre 2014